Review Party: Desire. L’impero del desiderio di Meghan March

Buongiorno a tutti lettori! Sorpresa per voi. Da oggi in tutte le librerie è disponibile il terzo e ultimo capitolo della Mount Trilogy di Meghan March, edita SEM. Desire. L’impero del desiderio conclude le vicende di Keira e Mount e ne vedrete delle belle!

Mount Trilogy:

  1. King. Un re senza regole
  2. Queen. La regina indomabile
  3. Desire. L’impero del desiderio

qui la recensione di King. Un re senza regole

qui la recensione di Queen. La regina indomabile

SPOILER ALERT se non avete letto King e Queen download

Titolo: Desire. L’impero del desiderio

Autore: Meghan March

Editore: SEM

Data di uscita: 05/07/2018

Serie: Mount trilogy #3

Genere: erotic suspense

Sinossi: Io difendo sempre ciò che possiedo. Compresa Keira Kilgore. Lei è mia. Non mi basta più il suo corpo.
È una donna orgogliosa, ma prima o poi si arrenderà. Niente ci può tenere separati. Nessuno deve mettersi fra noi. Keira pagherà il suo debito fino in fondo. Con il cuore.


Recensione

The (1)

Anche Queen, come King, si era concluso con un cliffhanger gigantesco: Keira e Mount hanno avuto un incidente d’auto. Lachlan ha perso il controllo dell’auto per cercare di schivare un proiettile. Ma chi ha sparato e perché?

Il libro si apre con un flashback, narrato dal punto di vista di Mount, in cui finalmente si scopre l’origine del suo nome. Qualche tassello in più torna al suo posto, facendo chiarezza sul passato del famigerato Re di New Orleans, colui che non ha mai amato nessuno, colui che è temuto da tutti. Ma quando Keira è entrata nella sua vita tutto è cambiato.

«Perciò in questa storia fin dall’inizio, il denaro non contava nulla…» Pronuncio le ultime parole sconvolta da questa rivelazione.

Lui alza una mano per infilarmi una ciocca di capelli dietro l’orecchio.

«No Keira. L’unica a contare sei sempre stata tu.»

Mount torna al presente e la stringe fra le braccia, pronto a farle scudo con il suo stesso corpo per salvarla. Rinuncerebbe a tutto per lei, al suo nome, al suo potere e alla sua stessa vita. La paura di perderla è così grande che Mount capisce che lei non è e non sarà mai come tutte le altre donne che ha avuto. Lei sarà l’unica che potrà mai amare. La sua regina indomabile.

«Io ero fatto così, prima di te.»  riprende, sottolineando ogni parola. «Non riuscivo a toglierti dalla testa. Ti sei insinuata nella mia vita. E hai cambiato tutto.» 

Anche Keira, che fino ad ora aveva sempre negato di provare qualcosa per Mount, ammette a se stessa di amarlo e di temere per la sua vita più di ogni altra cosa. Non può perderlo ora che ha trovato finalmente l’uomo per lei, che le tiene testa, che la travolge con la sua passione.

Il re ha trovato la sua regina e insieme governano il loro impero: New Orleans. Non c’è più alcuna sottomissione, minaccia o odio. Entrambi hanno compreso di amarsi e entrambi amano l’altro più di se stessi.

Mi è impossibile dimenticare quello che ha detto, o meglio che ha urlato.

«Ti amo.» 

Non ho mai saputo cosa cazzo significhi la parola amore. Quando cresci senza riceverlo, senza provarlo, non è qualcosa che può avere un senso.

Mi farei sparare per lei. Morirei per lei. E vivrei per lei. Se l’amore è questo allora forse sto finalmente iniziando a scoprirlo.

Mount ha deciso di rivelarle tutti i suoi segreti, ora che lei è la sua donna. Le racconta del suo passato infelice, di Hope e Destiny, due sorelle che ha cercato di salvare dalle grinfie di un uomo che le molestava. Le racconta l’orrore, la giustizia, la legge della strada… Occhio per occhio

Ma Keira non è più spaventata, lui non le fa paura. Non lo vede come un eroe, ma sa che è un uomo giusto che non farebbe mai del male a degli innocenti, anche se lui non lo ammetterebbe mai. Lachlan ha un passato oscuro, orribile, che l’ha reso freddo e spietato, ma i suoi valori sono quelli di un grande uomo.

The

Ma, anche se finalmente si sono ritrovati e sono sinceri l’uno con l’altra, c’è qualcosa che minaccia la loro felicità. Qualcuno vuole Keira lontano da Mount e farà di tutto per riuscire nel suo intento. Il passato torna sempre a farsi vivo quando meno ce lo aspettiamo, mettendo in pericolo ciò che abbiamo di più caro.

Mount non lascerà che a Keira accada nulla, a costo di morirne. Riuscirà a salvare l’unica donna che abbia mai amato ?

La storia di amore/odio tra Keira e Mount finalmente si tinge di rosa e vengono fuori i sentimenti, quelli che aspettavamo di vedere sin dal primo libro. Devo dire che l’autrice non ha perso un colpo. La narrazione è sempre molto avvincente, mai noiosa, incalzante. I colpi di scena si susseguono senza sosta invogliando a divorare pagine e pagine per sapere cosa accadrà dopo. Ho amato anche il fatto che l’autrice ha saputo rendere tutto assolutamente imprevedibile, non banale. Ho avvertito la suspense in ogni singola scena e, dato che il romanzo è effettivamente un erotic suspanse, devo dire che ha fatto il suo lavoro egregiamente. Questo ultimo capitolo è pienamente all’altezza dei primi due, anzi l’ho apprezzato anche di più per lo spazio che l’autrice ha dedicato al passato di Mount e a tutte le fasi che hanno contribuito a renderlo il Re di New Orleans.

Vi consiglio assolutamente la lettura di questa trilogia da batticuore che vi farà sicuramente innamorare dei suoi protagonisti.

Imperdibile (1) (1)

Annunci

Recensione: Queen. La regina indomabile di Meghan March

Buon pomeriggio! Oggi vi parlo di Queen. La regina indomabile, secondo volume della Mount Trilogy di Meghan March edita SEM. Sapete quanto ho amato il primo libro e non vedevo l’ora di andare avanti con la storia di Keira e Mount e devo dire che questo secondo volume non ha deluso affatto le mie aspettative.

Mount Trilogy:

  1. King. Un re senza regole
  2. Queen. La regina indomabile
  3. Desire. L’impero del desiderio

qui la recensione di King. Un re senza regole

SPOILER ALERT: se non avete letto King non leggete questa recensione

9788893900850_0_0_0_75Titolo: Queen. La regina indomabile

Autore: Meghan March

Editore: SEM

Data di uscita: 14/06/2018

Serie: Mount trilogy #2

Genere: erotic suspense

 

Sinossi: Io sono la sua distrazione. Il mio corpo è il suo giocattolo. Ho dovuto cedere, non avevo scelta. Lo odio, mi dico, ma ogni volta che entra da quella porta sento un brivido. Come posso desiderarlo e detestarlo allo stesso tempo? Mi sta facendo impazzire. Non dovevo finire in questo gorgo, dovevo immaginare che Lachlan Mount è un maschio senza regole. Ma non ho nessuna intenzione di arrendermi, non voglio che veda le mie debolezze. Pagherò il mio debito e manterrò intatto il mio cuore.


Recensione

Il primo volume si era concluso con un cliffhanger gigantesco e il secondo volume della trilogia riprende la narrazione esattamente dove l’avevamo lasciata. Keira è scappata da casa di Mount e si precipita nel suo appartamento, cercando la calma per pensare alla sua prossima mossa. Ma succede qualcosa di inaspettato… Brett, l’ex marito di Keira che lei credeva morto, in realtà è vivo e si presenta alla porta del suo appartamento per minacciarla. Vuole altro denaro. Keira così scopre che è stato proprio Lachlan Mount, l’uomo che l’aveva reclamata come una sua proprietà, a pagare Brett per sparire dalla circolazione affinché lui possa finalmente averla tutta per sé. Ma direte voi, come faceva Mount a conoscere Keira a tal punto da desiderarla così ardentemente?

Le sue narici si dilatano.

«Non appartengo a nessuno. Non sono un fottuto cane.» 

«No, ma sei lo stesso mia.» La sua mano si alza di scatto, e una frazione di secondo dopo il suo palmo mi colpisce in viso.

Ebbene, ricordate quando Keira ha raccontato di aver sposato Brett in seguito ad una focosa notte di sesso in cui però non era riuscita a guardarlo in viso né a sentirlo parlare? Quell’uomo che l’aveva presa con così tanta passione non era affatto Brett, ma Mount, che da quel momento in poi l’ha voluta solo per sé. Sconvolta da queste rivelazioni, Keira resta nel suo appartamento, consapevole che LUI sarebbe arrivato di lì a poco. Infatti, Mount la raggiunge e quando scopre delle minacce di Brett inevitabilmente lo condanna a morte certa. Ma la sua reazione sconvolge Keira, perché oltre alla reazione violenta contro il suo ex marito, Lachlan si mostra anche premuroso nei suoi confronti e vuole che lei sappia che è al sicuro.

«Lasciami andare.»  Non c’è autorità nella mia voce. Lui avvicina il viso e sussurra una sola parola. «Mai.» 

Qualcosa sta cambiando nel loro rapporto, Keira non riesce ad odiarlo e Lachlan non riesce più a dominarla come vorrebbe. Entrambi spaventati dai repentini cambiamenti, saranno ora affiatati ora nemici, prima insieme e poi lontani. Un tira e molla continuo che tiene incollati alle pagine esattamente come nel primo libro. Ma qui il punto di vista di Mount è molto più presente e si scopre tantissimo riguardo il suo passato grazie ai POV alternati.

Non sono una brava persona. La mia anima è nera. Il mio cuore è di pietra.

Andrò all’inferno. Lo so per certo, ma ho un lungo elenco di persone da mandarci prima di me.

Keira Kilgore è il mio esatto contrario. Lei è pura. Innocente. Incredibilmente ingenua. Pensa ancora che la gente giochi rispettando le regole, e che la strada del successo sia lastricata di buonsenso. Si sbaglia di grosso, ma a me non crederebbe mai. Non dovevo portarla nel mio mondo, però sono abbastanza egoista da fregarmene. Abbastanza egoista da tenerla lo stesso qui.

Lo stile di scrittura è come sempre scorrevole e avvincente, la March si legge tutta d’un fiato. Non vi annoierete mai, ve lo assicuro. Poi il cliffhanger finale… da applausi. Sto già leggendo il terzo e ultimo libro, Desire, e domani ci sarà il review party in occasione della sua uscita in libreria.

Se di solito i secondi libri non sono all’altezza dei primi, non è questo il caso. Vi consiglio assolutamente la lettura di questo secondo volume al pari del primo, se non di più!

⭐⭐⭐⭐⭐

 Imperdibile

Baci e che Lachlan sia con voi!

Recensione: King – Un re senza regole di Meghan March

COPKing-1200x1679

Buon sabato lettori!

Vi avevo proposto un sondaggio su instagram per scegliere la nuova recensione e la maggioranza ha scelto una delle mie ultime letture, ovvero King. Un re senza regole di Meghan March edito SEM!

King fa parte di una trilogia di cui è già uscito anche il secondo libro, lo trovate in tutte le librerie e shop online!

Editore: SEM

Genere: Dark Romance

Prezzo: 10 euro

Mount Trilogy:

  1. King. Un re senza regole
  2. Queen. La regina indomabile
  3. Desire. L’impero del desiderio

Trama: 

New Orleans è il mio regno. Nessuno conosce il mio nome, ma in città il mio potere è assoluto. Ciò che voglio lo ottengo sempre. Mi piace che la gente sia in debito con me. E che abbia paura. Soprattutto se si tratta di una bella, giovane vedova alle prese con un business da uomini. Lei non sa che la volevo da molto tempo. D’ora in avanti io sarò il suo padrone. E poi potrei anche tenerla solo per il mio piacere. è il momento di riscuotere il mio debito. Keira Kilgore è proprietà di Lachlan Mount.


rk3

Keira Kilgore è in un momento difficile della sua vita: ha perso suo marito Brett in un tragico incidente e si trova in difficoltà finanziarie. Dopo aver saputo dei ripetuti tradimenti da parte del suo compagno, Keira scopre che quest’ultimo aveva quasi ridotto in rovina la distilleria di famiglia, Seven Sinners, che lei ha ereditato e alla quale dedica anima e corpo. E dico quasi. Perché l’ormai defunto Brett si era indebitato fino al collo con l’uomo meno raccomandabile di New Orleans, meglio noto come Re della malavita, Lachlan Mount. Quando Mount va a cercarla per riscuotere il suo debito, Keira si ritrova ad avere un’ultimatum: o restituisce il denaro o si consegna a lui. Avete capito bene, Lachlan Mount ha chiesto come pagamento la vita di Keira. La vuole come sua proprietà, ai suoi servizi, ma non esattamente per dei rapporti sessuali. Il boss è molto attratto da lei, ma la vuole consenziente, entusiasta, coinvolta.

Ti scoperò come hai supplicato tutta la vita di essere scopata e ti garantisco che, finché sarò dentro di te, neanche per un secondo avrai la sensazione che avvenga contro la tua volontà.

Naturalmente Keira non è nessuna di queste cose, anzi odia profondamente Mount e tutto il mondo che lo circonda. Ma il boss non le lascia scelta: nel caso Keira decida di ribellarsi a lui ci saranno ripercussioni su tutte le persone a lei più care.

Che dire lettori, sapete quanto io ami il genere dark romance, ma questo libro mi ha davvero sconvolta. L’ho terminato in meno di due giorni, incapace di concentrarmi su qualsiasi altro impegno. La trama può sembrare banale, già sentita, ma lo stile dell’autrice è assolutamente originale, coinvolgente e deciso, forte ma mai volgare.

La narrazione è in prima persona con POV alternato tra Keira e Mount. Ho amato tantissimo il punto di vista di questo boss misterioso. Divorerete pagine e pagine per riuscire a comprenderlo, a scoprire il suo passato, il suo vero impiego. La suspense in questo romanzo è palpabile.

Mi è piaciuta tantissimo anche la protagonista femminile, che non si piega mai a Mount, che lo sfida continuamente e senza paura, nonostante sappia quanto lui sia pericoloso. Se vi aspettate una storia di sottomissione, vi sbagliate. Keira non si può definire sottomessa in alcun modo.

Mount è un uomo pericoloso, spietato, ma un vero uomo che sa come conquistare una donna e ricevere i suoi favori. Preparatevi a sentire davvero molto molto caldo, perché in alcuni punti desidererete un Lachlan Mount anche voi! Se non fosse che è un criminale, il Re della malavita, un predatore senza scrupoli. Con l’arte della seduzione, continua a tormentare Keira lentamente, fino ad entrarle sotto la pelle, inducendola ad obbedirgli nonostante la sua indole ribelle.

24364280._SX540_

Lei mi diverte. Mi sfida e, cazzo, mi rende furioso al punto che l’unica cosa che posso fare è sottometterla con una scopata. Cosa di cui, fortunatamente per entrambi, lei ha bisogno, che lo capisca già o no.

E’ un romanzo crudo, brutale, oscuro, di cui di romantico forse c’è ben poco. Ma io sono sempre più curiosa di scoprire qualcosa in più di Mount, soprattutto dopo il gran finale di questo primo libro. Consigliatissimo!

Voto:  ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per acquistare King. Un re senza regole

Cover Reveal+Giveaway: Ivan di Malia Delrai

cover-ebook-IVAN-big

Buongiorno lettori!

Oggi post speciale in occasione del cover reveal del nuovissimo e attesissimo romanzo di Malia Delrai, Ivan! Dopo il successo della serie del “Piacere russo” Malia torna a farci emozionare con i suoi romanzi travolgenti. Ivan sarà disponibile in tutte le librerie dal 23 giugno 2018!

Data di uscita: 23 giugno 2018

Pagine: 450

Prezzo e-book: 3,99

Prezzo cartaceo: 19,90


 

Sinossi:

Ivan Volkov è uno dei killer più temuti della Russia per ferocia e precisione. Lui è un Lupo di Tambov e il migliore amico di Roman Nevskij. Non ha mai fallito un obiettivo, mai, da quando ha conosciuto ed è diventato il braccio destro del leader della Tambovskaja, la mafia russa di San Pietroburgo. Perciò si trova spiazzato quando a puntargli la pistola contro il torace è la figlia dell’uomo che dovrà uccidere e che lo sfida con i suoi occhi da assassina: lei non è poi così diversa da lui. A sconvolgere l’uomo è la proposta che la ragazza gli fa: del sesso in cambio della vita. Lo sguardo di Ania Mikhajlova sembra schernirlo e il sorriso malizioso che gli lancia lo provoca e vuole fargli superare ogni limite.

Due assassini a confronto, anime affini, spiriti sconfitti dall’assenza di umanità. Nessuno di loro è disposto a perdere, in una lotta di passione e di violenza reciproca. Perché l’unico modo che hanno per sopravvivere è uccidere, anche quando si tratta di sentimenti.


Biografia dell’autrice:

Malia è… be’, Malia. C’è poco da dire su di lei, la si deve conoscere a fondo per poterla definire in qualche modo: un po’ Pippi Calzelunghe, un po’ Cartesio, con un pizzico di Casanova e Saffo, mista a Baci Perugina. La sua vita è un continuo combattere contro le tentazioni del cibo e del comprare libri, ne è fortemente dipendente, e non esclude in futuro di poter aprire un gruppo di golosi anonimi e lettori indomiti. Un suo serio problema è scegliere tra scrittura e lettura, ma ha risolto in fretta aprendo una casa editrice: la Delrai Edizioni.


Estratto:

Forse lui l’avrebbe usata e buttata via, perché era questo che Ania era, una bambola rotta, un oggetto di piacere letale. Era nata per esserlo e soffrire ora non sarebbe valso a cambiare qualcosa, però gli avrebbe lasciato il segno delle unghie addosso, avrebbe solcato la sua pelle allo stesso modo dei tatuaggi che gli disegnavano il corpo. Se lui era assoluto, lei sarebbe stata l’estasi. Ivan Volkov era suo.

Lui scoppiò a ridere, una risata che aveva il gusto soddisfatto della vittoria. Lei era bella, dannatamente bella, ma non si sarebbe fatto fottere da una donna.


template-tipografia-dorso353

Giveaway!!!

Hai tempo dal 13 al 17 giugno compreso per rispondere sotto la foto del cover reveal sul profilo di Andrea Melchiorre di Instagram (https://www.instagram.com/andreamelchiorre1/) e avere l’occasione di vincere il cartaceo di Ivan autografato da Andrea e dall’autrice.

Qual è la domanda a cui dovrai rispondere?

“Cosa ti piace di più di Andrea?”

Vincerà la risposta più originale.

Regolamento:

  • Segui il profilo Delrai Edizioni su Instagram
  • Segui Andrea Melchiorre su Instagram

Il 18 giugno sarà proprio Andrea a decretare il vincitore o i vincitori. Perché potrebbero esserci più risposte originali, chissà. Cercate di colpirlo e tenete gli occhi puntati sul suo profilo.

In più, se la persona vincitrice, avrà “repostato” sul proprio profilo Instagram la foto del cover reveal (naturalmente verrà verificato, il profilo dovrà essere pubblico) vincerà anche il poster dell’evento con l’autografo di Andrea.

Evento

Il 23 giugno 2018, giorno dell’uscita di Ivan, Malia Delrai e Andrea Melchiorre presenteranno il romanzo “Ivan” presso la libreria Mondadori, Viale Europa 86, a Roma, indicativamente dalle ore 17 alle ore 19. Vi aspettiamo!

 

Recensione: Senza nessun segreto di Leylah Attar

Salve lettori e buon giovedì! 💕 Dopo una giornata super stressante all’università eccomi qui a recensire l’ultima lettura di questo periodo: Senza nessun segreto di Leylah Attar, edito Newton Compton Editori. Questo libro mi ha letteralmente rubato il cuore, ho avuto le palpitazioni per quasi tutto il romanzo. Ma andiamo per gradi.

vc5Jw08

Titolo: Senza Nessun Segreto (The Paper Swan)
Autore: Leylah Attar
Editore: Newton Compton Editore
Prezzo:€ 9,90 (ebook 1,99 €)


Trama:
Un normale giorno di shopping sta per trasformarsi in un incubo per Skye Sedgewick. A un passo dalla sua macchina nel parcheggio viene rapita e narcotizzata. Poco dopo sembra arrivata la sua fine: lo sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l’aiutava a dormire da bambina, ma riceve solo un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce. Al suo risveglio, l’incubo è ancora al suo fianco, ha i lineamenti scolpiti e uno sguardo impenetrabile. Chi è quest’uomo e perché le è così familiare? Questo è solo l’inizio di una storia sconvolgente, una tempesta di emozioni violente e di sentimenti che travolgono il lettore sin dalle prime pagine. Un romanzo d’amore epico, oscuro e indimenticabile.


Questo romanzo auto-conclusivo è un contemporary romance dalle sfumature dark e suspance. Quando mi sono imbattuta in questo libro ero piuttosto scettica. In genere gli auto-conclusivi mi rendono sempre insoddisfatta: vorrei più dettagli, un epilogo più approfondito, più descrizioni. Insomma, non ne sono una fan. In più questo romanzo, come avete letto dalla trama, tocca degli argomenti delicati quali la violenza, il rapimento e la sindrome di Stoccolma. Ora direte voi: un auto-conclusivo che tocca tutte queste tematiche così pesanti in così poche pagine non può che essere una delusione. Io invece vi rispondo: no, non lo è. E’ un romanzo carico di emozioni positive quali l’amore per la famiglia, l’amicizia, la redenzione… ma anche di emozioni negative. Se conoscete il genere dark romance sapete che almeno uno dei due protagonisti è assolutamente deviato, con grandi problematiche emotive, e gli scenari sono violenti, oscuri, pesanti. Nonostante ciò questo romanzo racconta una storia d’amore meravigliosa che fiorisce quando i nostri protagonisti sono solo dei bambini.

Esteban è il figlio della tata di Skye, Mamalu. Skye invece è la figlia di un ricco imprenditore. La semplicità di Skye e l’intraprendenza di Esteban fanno si che i due attraggano come calamite e ciò che li unisce è proprio l’amore di Mamalu, donna dolce e amorevole, che ama Skye come fosse figlia sua.

attar-leylah-the-paper-swan-photo-sum.png

La vita e le tragedie che si susseguono nella vita di Esteban e anche le differenze sociali fra lui e Skye fanno si che questi due ragazzini così affezionati l’uno all’altra si separino per sempre. Ciò avrà delle conseguenze per Esteban che cambierà radicalmente, scegliendo la vendetta al perdono, l’odio all’amore. Esteban diventa così Damian, il suo alter ego. Desideroso di vendetta, decide di rapire la figlia di chi gli aveva rovinato la vita e gli aveva portato via la madre, per fargli provare lo stesso dolore e lo stesso senso di vuoto. Questa ragazza è proprio Skye, che Esteban cerca di tenere distante per impedire al suo cuore di provare ancora dei sentimenti per lei. Ma “l’amore non muore mai”, citando le parole di Esteban stesso quando capisce di essere inevitabilmente e incondizionatamente innamorato di Skye.

15858986

“La verità non sempre rende liberi. Può anche ucciderti, aprirti in due e rivoltarti le budella. Ogni cosa in cui credevo, ogni cosa che pensavo fosse vera era stata stravolta.”

Lo scenario in cui si svolge tutta la storia è il Messico, dominato dal traffico di droga e di armi, che devasta e invade la vita di tutti i personaggi del romanzo e in particolar modo ne subirà le conseguenze una donna, Mamalu, la madre di Esteban. I particolari della storia non posso svelarveli, perché la Attar va letta tutta d’un fiato, con il cuore che batte e il desiderio che la storia non finisca mai. Senza nessun segreto è uno di quei romanzi che io definisco “con scosse di assestamento”, che necessitano qualche giorno per essere assimilati e compresi a pieno, che quando li finisci ti lasciano un vuoto. Ed è proprio così. Terminata la lettura, ti ritrovi a sfogliare le pagine per rimanere ancora un po’ con Esteban, Skye, Mamalu, Rafael e tutti gli altri. E’ a questo punto che comprendi di aver letto un romanzo con la R maiuscola, che entra di diritto tra i preferiti di sempre.

Vi consiglio assolutamente la lettura di questo libro.

Arriviamo alle votazioni! Per me sono meritatissime:

⭐⭐⭐⭐⭐

Spero che la recensione vi sia piaciuta!

Un bacio, Madaline 🌸